Quotidiana Meraviglia

Sposari Home > Racconti > Quotidiana Meraviglia

Ogni appartamento porta in dote la parola creatività.

Sostantivo da intendere come stimolo necessario per tratteggiare, nelle diverse “lingue stilistiche”, i contorni di un progetto.

È obbligatorio, dunque, partire da questo suggerimento per cogliere appieno le emozioni trasmesse dal nuovo lavoro firmato dall’architetto Paola Sposari, responsabile dello studio di interior design milanese, Sposari Home.

Si tratta di un gioco di raffinate anomalie prospettiche che introduce a un’innovativa definizione degli spazi dove, grazie al contributo di maestri artigiani, il concept sprigiona inaspettate soluzioni.

Il concept, appunto, sfrutta l’intuizione di essere pensato per tagli diversi: la cucina, open sul living, è separata dagli altri ambienti grazie a un importante portale trasparente di Rimadesio, espediente in grado di regalare autonomia ai locali, ma anche un’illuminazione più intensa e meglio distribuita.

La cucina è stata realizzata in Laminam per il rivestimento isola, con gole di ante e top, tagliate a 45°. 

Il centro dell’isola si caratterizza grazie al ritmo regalato dagli abbassamenti, ma anche per la diffusione della luce che sfrutta la complicità esistente fra barre led, e i corpi illuminanti firmati Panzeri.

L’isola, non va intesa solo come uno spazio per la preparazione delle pietanze (per citare le cucine elaborate da George Nelson negli anni ’40-‘50), ma pure come luogo fatto di risonanze estetiche e moderne. Scenario annunciato, per esempio, dalle ante dispensa rientranti in laminato Fenix, particolarmente setose.

Al limite dell’interscambio tra cucina e soggiorno, è stata creata una particolare area dining room, affacciata verso l’ampio terrazzo, pensata per ospitare un tavolo di Cattelan e sedie Riflessi, a richiamo degli sgabelli presenti nell’isola. L’illuminazione, garantita da una scenografica lampada Glo di Penta Light, ammorbidisce i confini dello spazio.

La maggior parte degli arredi sono stati prodotti su misura con mobili di produzione artigianale. Interventi che riguardano la cucina, il living, le armadiature, le doghette, e le boiserie. I complementi, invece, sono stati gestiti con brand.

Il living mostra un duplice carattere: da un lato luogo di relax ma, dall’altro, anche ambiente dal forte comfort abitativo trasmesso dal calore emanato dal legno.

Infatti, proprio le parti in legno, soprattutto le doghette-boiserie in rovere naturale che circondano il soggiorno, si alternano nel calembour decorativo con gli effetti offerti dal Laminam calacatta oro, e dagli specchi.

La parete tv, invece, cela un mobile contenitivo alla base del quale trova dimora uno sfarzoso camino ad acqua. 

Il divano, prodotto da Art Nova (corredato da una accogliente chaise longue) completa lo spazio dedicato alla convivialità.

Molto interessante anche la verticalità impressa dalla scala artigianale (i tondini lavorano come un parapetto capace di donare leggerezza), saldata sul posto e successivamente resinata (opera firmata Arte’nWork), che accompagna al locale palestra posto al piano superiore

Sfruttando l’effetto scomparsa di una porta raso muro ricavata nella boiserie (con maniglia verticale che aiuta l’apertura dello scrigno invisibile) ci addentriamo nella zona notte. 

Qui, un abbassamento con gola nasconde una luce led capace di “lavare” idealmente una parete.

Entrambi i bagni padronali sono rivestiti in gres effetto pietra (grigio chiaro). Spaziose e confortevoli le due enormi e funzionali docce, con abbassamenti illuminati a led e giochi cromatici.

Il bagno ospiti, invece, dalla ridotta metratura, non interrompe l’armonia generata dal progetto. Anzi restituisce eleganza con un lavabo monolitico, molto estetico, un rubinetto a muro, e pareti gessate lavorate con smalto satinato.

Infine, la zona notte.

La master bedroom, illuminata con lampade Penta in sospensione, accoglie un grande letto (prodotto da Flou), delle doghette non in essenza ma laccate opaco, un mobile toeletta con specchio e monitor incorporato. 

Cassetti in sospensione, sempre in aiuto agli accessori per la toeletta e giochi di abbassamento si avvicendano per regalare un effetto decisamente d’impatto. 

Un altro portale caratterizza l’ingresso della spaziosa cabina armadio, sempre su misura, fatta di ripiani, schienali con cremagliere, tutta in laminato.