Posa gres porcellanato

Sposari Home > Parlo di... > Posa gres porcellanato

La posa gres porcellanato garantisce raffinata eleganza alla casa

Rivestimento economicamente più accessibile con posa gres porcellanato

Sgombriamo il campo da ogni fraintendimento: è un errore considerare la posa gres porcellanato in appartamento come una “seconda scelta” oppure come un compromesso progettuale. La posa gres porcellanato, materiale versatile e resistente, garantisce, invece, un tocco di raffinata eleganza a tutta la casa.

Certo, si tratta di una soluzione alternativa rispetto ai più celebrati parquet e marmo, ma indubbiamente non meno affascinante se declinata nel giusto contesto.

In sintesi, la posa gres porcellanato va intesa come uno stratagemma per godere, a costi più accessibili, di un rivestimento concepito con alti standard qualitativi di produzione e, soprattutto, con un occhio attento al mutare di mode e tendenze.

Infinite possibilità decorative con posa gres porcellanato

Le (praticamente) infinite possibilità tecnologiche e decorative permettono, oggi, con la posa gres porcellanato, di riprodurre texture molto particolari e dai colori più accattivanti.

Solo per citarne alcuni, segnalo i richiami alla pietra, al legno – effetto parquet -, ai metalli, al marmo, alle essenze arboree, ai quarzi, al cemento, alla resina.

Quest’ultima, nella gamma posa gres porcellanato, risulta tra le più utilizzate, soprattutto nei formati con lastre importanti (in commercio si trovano agevolmente listoni da 160 x 320; 120 x 280; 120 x 240; 160 x 160; 120 x 120 etc.) con spessori minimi (fino a 6 mm) capaci di rivoluzionare l’idea stessa di rivestimento.

Rivolgersi solo a professionisti per posa gres porcellanato

Avvertenza d’obbligo: per posa gres porcellanato è necessario rivolgersi esclusivamente a squadre formate da abili professionisti del settore in grado di svolgere il lavoro a regola d’arte.
Una scelta che eviterà la presenza di sgradevoli “sormonti”, causati, per esempio, da un massetto sabbia-cemento steso con approccio “fai da te”.

Posa gres porcellanato in bilico tra scultura e oggetto d’arredo

Come anticipavo, il gres non è posato solo a terra: al contrario, trova sempre maggior utilizzo come rivestimento decorativo a parete; una soluzione in bilico tra l’essere considerato una vera e propria scultura oppure un raffinato oggetto d’arredo (iconici, per esempio, i modelli che rievocano il corten, la pelle, i marmi calacatta-oro oppure il nero marchigna).

Valorizzare i decori più arditi con posa gres porcellanato

Infine, è bene ricordare che la posa gres porcellanato imprime un segno distintivo all’intero concept quando è in grado di valorizzare i decori più arditi.

A tal proposito, non nascondo la mia passione per l’effetto maiolica. Spesso sollecito i clienti a considerare quest’ipotesi come il traguardo finale per una casa da sogno.

Fantasie ed emozioni che profumano d’antico da reinterpretate, però, in chiave moderna.